25
Apr
2010

Lavinia Marchesi - Mugello

MUGELLO - SEMPLICEMENTE IL DEBUTTO 25 APRILE 2010

Sfido chiunque non voglia il sole tutte le volte che organizza o deve avere una giornata ke lascerà un ricordo indelebile nella mente e nel cuore. Sfido chiunque non voglia ke in questo momento filasse tutto liscio senza intoppi. Ragazzi il meteo non mi avrà reso vita facile ma vi assicuro ke del risultato non me ne frega nulla, e ke mi sono divertita tanto da voler ricominciare anche subito.

Comincio per ordine, visto che ho fatto 4gg di pista ricca di emozioni.

GIOVEDI’...

Partiamo in ritardo, 7:30. Colpa mia. In questo periodo amo il letto. Cerco di star tranquilla. Al mio cuore non faccio capire ke sto andando al MUGELLO…MU-GE-LLO. Non ci sono mai stata al MU-GE-LLO. Porca paletta, ma è quella pista là!! Quella super amata dai piloti mondiali!! Insomma stiamo andando al Mugello, io e il mio improvvisato-bravissimo tutto fare e amore, FUCIS. In ritardo ma non mi interessa. L’unica cosa, non costa poco e mi girano le balls. Arriviamo, ci sistemiamo e sono pronta per entrare. Sono le 11:00. Un bel respiro profondo ed entro in una delle giostre più belle al mondoInizialmente non mi soddisfa, mi dico, ma è stretta!! Brno è il doppio di larghezza. Però sta discesa cieca (Casanova)…però sto scollinamento cieco(arrabbiata 2) e subito dopo una curvetta stretta e infame (Scarperia)…parliamone di sto rettilineo infinito. Subito subito giro in 2:25 - 2:26 poi riesco a fare un 2:20:870. Non è un tempone ma non mi frega…non ho fretta e so ke per esser la prima volta va bene così. Mi fisso che questo tempo lo voglio ripetere e se riesco anche abbassarlo.L’obbiettivo era  2:15, per venerdì le previsioni danno acqua tutto il giorno e io avrei il primo turno di qualifiche alle 17. Sabato ridanno semi bello e domenica sole. Penso di non voler rischiare di andar con l’acqua visto ke non ho mai girato in vita mia con le rain in pista punto su sabato e basta. Certo è un rischio ma ben ponderato… resto comunque un po’ in dubbio.

VENERDI'...

Che sfiga!! Le previsioni hanno azzeccato. Speravo tanto si sbagliassero. Sveglia con i piedi a mollo, non ci lascerà un attimo. Alla fine inoltre potrebbe piovere anche sabato e io non posso permettermi di saltare le qualifiche perché piove o pioverà, insomma tanto nel mio trofeo non c’è un limite per qualificarsi quindi tanto vale che provi quest’esperienza volente o nolente prima o poi mi toccherà. Mi infilo la mia tutina vecchia non traforata, fa anche un po’ freddino. Body anti acqua visiera leggermente cerata così l’acqua scivola via. Ke spettacolo!! E che Ridere.
Non vi dico i tempi perché vi pieghereste in 2 da ridere, ma vi basti sapere ke il miglior giro l’ho fatto al primo ^_^ ahahah dopo ho cominciato a pensare troppo!!Le rain tengono tengono, non mi sono spaventata ne tanto meno mi hanno dato motivo di non fidarmi, ma avrei avuto bisogno di una giornata sotto l’acqua per capire che avrei potuto tranquillamente girare con i tempi d’asciutto o qualke cosina in più ma avevo solo 20 min. Mi sono lo stesso divertita. Ovviamente il mio tempo era l’ultimo.

SABATO...

Non c’è un sole ke spacca le pietre, ma la temperatura si è rialzata. C’è vento ke per l’ora del mio secondo turno e grazie a tutti quelli ke hanno girato prima asciugano la pista e mi premettono di montare le mie gomme intagliate. Pista quasi asciutta perché alle arrabbiate pioviggina e alla San Donato no. Quindi in espertissima seguo i più esperti ma il mio 2:20 non riesco a ripeterlo e mi fermo sul 2:25…su 34 piloti l’ultima sono io e parto 9° fila…sono lo stesso contenta, non ho mai fatto le partenze, almeno non ho dietro nessuno a rompere le balle.

DOMENICA...

Mi preparo un’ora prima dell’ingresso in pista… mi preparo sempre un’ora prima. C’è mio papà con i suoi amici, mio fratello ke ha corso qualke ora prima, il  mio ammorre Fucissone, Carver ke è passato per vedermi e scattare qualke foto (Grazie 1000). Tutti insieme aspettiamo le 14:15 ingresso in pista e 14:30 partenza. Sono la prima a presentarsi all’ingresso in pista. Eh non vedevo l’ora di posizionarmi nella mia casellina e vivere questo momento. Mamma mia quanti siamo!! Si ride e si scherza sulla griglia, poco più avanti c’è anche Sergio Manenti del Pompone Brescia, lui però ha girato in 2:13.

Dopo pochi minuti è arrivato il momento di fare il warm up e partire. Nel warm up su consiglio di Vizzini faccio la prova di partenza, giro della pista divertita ed emozionata e ritorno alla mia casellina.

Visiera già abbassata si aspetta ke si accenda il semaforo. Acceso. Si alza il rombo dei motori nell’aria. Ki da colpetti di gas ki tiene l’urlo del motore costante, io dentro di me penso…come quando parti dai semafori di Milano per lasciar dietro gli altri.

Non parto male anzi qualcuno lo supero, o almeno questa è l’impressione.

Alla San Donato non so perché tutti finiscono larghi e io sto tutta attaccata al cordolo e mi ritrovo in mezzo al gruppetto del fondo. Vedo Sergio Manenti provo a stargli dietro, ma alla Casanova perdo un sacco di posizioni la linea è giusta ma non ho l’aggarro dei professionisti di infilarmi più veloce in discesa senza vedere cosa c’è dopo. Non l’ho ancora ben memorizzata sta benedetta pista. Va beh cerco di star con il gruppo ma mi accorgo dove perdo un sacco di secondi. Speravo di rifare il mio 20 e magari trainata dal gruppo scendere anche di qualche secondo. Invece alla fine ho girato sul 23, non mi sono concentrata come avrei dovuto!!!

Vorrei tanto tornare a girarci oggi…uffi!!

Sono arrivata in fondo alla gara anzi siamo stati bravi perché su 34 c’è stato solo un ritiro. La premiazione è stata quasi commovente perché al DEBUTTO al MU-GE-LLO da sola sul podio tutta timidona mi ha applaudito forse anche di cuore ki è arrivato in testa alla gara.

Grazie a tutti quelli che mi son stati vicino e mi hanno dato una mano, ma soprattutto hanno sopportato il caratteraccio tremendo che ogni tanto si faceva sentire.

E un grazie infinito alla mia belva a 3 cilindri ke ha deliziato le orecchie di tutti e ha compensato la mia scarsità. ^_^ Arriviamo Francicorta.

Seguici su
TWITTER
Iscriviti al
FEED RSS
TWITTER Iscizione News :: Iscriviti per ricevere un'email ad ogni   aggiornamento delle nostre news