06
Jun
2010

Lavinia Marchesi - Franciacorta

FRANCIACORTA- TROFEO MOTOESTATE STK600 ROUND 2

Mmm che week-end strano che è stato questo. Mi sono divertita tanto, ma allo stesso tempo mi sento un po’ malinconica. Sento la mancanza di persone che distruggano le mie incertezze. Ho un sacco di domande ma non ho nessuno a cui rivolgerle e soprattutto non vorrei che pensino sia una persona poco seria.


Pista di Castrezzato Francicorta. È, tra virgolette,“la pista di casa”, sono cresciuta in questa pista, e questo week voglio darci dentro.

Venerdì salto le prove libere, non perché voglia fare la figa, ma semplicemente perché ho preferito coniugare una giornata intera di pista con il fatto che la mia ditta restasse chiusa dal 31 all’1.
Così Lunedì mi faccio la mia bella giornata di prove libere in compagnia di altri matti.
Non giro male anche se il trasponder scarico non mi prende i tempi so che sto andando bene, c’è una bella temperatura e la compagnia con cui sono è divertente si gira più o meno sullo stesso passo e si battaglia con gusto.

Sabato: felice della giornata di lunedì credo di poter non qualificarmi ultima!!!^_^ e voglio vedere sul mio bel foglio un 1:22
I turni di qualifiche sono a 12:30 (con un caldo boia) e alle 18:30 (decisamente più fresco!!)
Il primo turno faccio un 1:25:4, correre con così tanto caldo credo che in 14 anni di onorato motociclismo l’ho provato solo in coda sull’autostrada in pieno agosto con tanto di valige e tuta!! Ma in quell’occasione collassavo a passo d’uomo, qui sto collassando 120 all’ora, facendo la “S”riesci a sentire tutto il calore dell’asfalto che ti avvolge.
Sono un po’ giù perché ovviamente sono stata la più lenta. Non mi aspettavo proprio che quel caldo potesse distruggermi così. Confido nel secondo match.
18:30 un arietta decisamente più fresca mi aiuta a fare il mio bel 1:24.010 e sono penultima ^_^.

Domenica: partenza ritardata, già siamo gli ultimi del girone e per di più invece che entrare alle 16:40 partiamo alle 17:10.
Va bene lo stesso per lo meno ci sarà più fresco.
Sono tranquilla, penso solo a fare una bella partenza e a voler battagliare con i miei 2 diretti avversari delle retrovie.
Parto dalla casella numero 28 tutta a destra, significa che posso superare un po’ di persone ma che poi dovrei riportarmi sulla sinistra, infatti parto molto bene, sfilo un po’ di persone ma invece di spostarmi sulla sinistra resto in mezzo, così faccio passare tutti tranquillamente “^_^ disaster” Va beh confido nel recupero, ma tempo di iniziare il secondo giro che arriva la bandiera rossa e si torna tutti al box, 2 sono caduti poco prima del tornantino a sinistra. Cavolo devo fare un'altra partenza!! Nel frattempo che aspettiamo di rientrare per la ripartenza dei simpatici ragazzi vedendomi da sola senza nessun meccanico o ombrellina, mi portano una bottiglietta d’acqua e una sedia ^_^ che gentili! Oltre tutto non si aspettavano che fossi una ragazza!!
Poi è arrivato mio fratello a farmi il paiolo perché ho fatto una bella partenza ma nella prima staccata mi faccio superare da tutti!!
Si rientra ci riposizioniamo e ripartiamo subito, ancora una volta parto bene, ma come prima faccio passar tutti e poi mi infilo dietro, ma gli ultimi due sono lì e sento che posso spingere per andarli a prendere…voglio andarli a prendere cavolo!!! Dopo un po’ di giri cominciano i doppiaggi, bandiera blu per me tengo la mia traiettoria cercando di non essere di intralcio mi passano i primi due, non faccio tempo a pensare dove sia il terzo, che me lo trovo in interno alla seconda a destra dopo il rettilineo, lui è passato tutto stretto ma dovrà allargare e nel farlo ci tocchiamo, non ho la prontezza di girare per stare in pista, e quindi rialzo la moto e finisco in ghiaia, riesco a stare in piedi i commissari mi aiutano ad uscire ma ormai ho perso il mio gruppo. Porto a termine la mia gara come posso. Finirò ultima con 2 giri di ritardo. Il mio best è stato 1:23:395 cmq sono soddisfatta e al parco chiuso chiedo scusa a Corradi, il pilota con cui ho avuto il contatto che nonostante il mio intoppo è arrivato secondo!!Anzi mi dice che lui si ricorda di avermi chiesto scusa…ma sono io la fermona debuttante che intralcia mica lui.

Ringrazio il mio Fucissone che senza di lui non saprei davvero cosa fare, ringrazio mio fratello la mia sorellona, mia nipote e mio cognato che sono passati a salutarmi, mi avete dato tanta forza in più. Grazie a Preddy Elia del Motoclub Pompone Lago Maggiore che è passato a farmi il tifo, la prossima volta striscione di 75 metri ^_^. Grazie a Vizzini Indivisual.it Family e Pammy per l’aiuto in tutto il week. Grazie a Remo e Luca di FlyHammer che passano a trovarmi e sono sempre molto disponibili nell’assecondare le mie esigenze. Grazie a Max Mondocorse per tutto il tempo dedicato alla mia Daytona, per farmela trovare sempre pronta alle nuove sfide.

Seguici su
TWITTER
Iscriviti al
FEED RSS
TWITTER Iscizione News :: Iscriviti per ricevere un'email ad ogni   aggiornamento delle nostre news