04
Jul
2010

Ecodem racing e Goi ancora leader

Il Civ ha fatto tappa a Misano Adriatico, dove tra il sole caldo della riviera e la notte rosa  si sono dati appuntamento  i protagonisti del più importante Campionato nazionale.
Presente  sul circuito romagnolo il team veronese Ecodem racing col pilota Ivan Goi che in sella all’Aprilia rsv4 preparata da Toni Cavazzin ha difeso la sua leadership nella classe stock 1000.

Nella prima sessione di prove ufficiali del sabato mattina Ivan ha ottenuto un buon sesto tempo, a otto decimi dal poleman Domenico Colucci su Ducati. Nella  sessione pomeridiana dove la temperatura  dell’asfalto era di 53 gradi Ivan è stato l’unico pilota a migliorarsi agguantando un ottimo quinto tempo mancando per poco la
prima fila e soprattutto precedendo il suo rivale diretto in campionato Luca Verdini che si è piazzato ottavo sulla griglia. In gara allo scattare del verde Goi parte cauto perdendo qualche posizione, ma alla quarta tornata è gia quarto controllando il suo rivale Luca Verdini che in quel momento è settimo, ma viene data bandiera rossa per la rottura
del motore della Ducati di Colucci che in quel momento comandava la gara.
Nella seconda partenza Ivan parte ancora cauto a causa della frizione della sua Aprilia stressata dalla precedente partenza ed è costretto a forzare il ritmo per recuperare sui fuggitivi nella gara lampo di appena sei giri andando lungo al primo giro alla curva della quercia.
Rientrato in pista in quattordicesima posizione  il pilota del team Ecodem racing ha dato grande spettacolo compiendo otto sorpassi in soli quattro giri e tagliando il traguardo in settima posizione.
Nonostante la giornata no Ivan rimane in testa al campionato con cinque lunghezza di vantaggio su Luca Verdini diretto inseguitore e unico pilota a poter impensierire Goi.
Adesso ci sono le ultime due gare il 19 settembre a Imola e l’18 ottobre al Mugello. Il Team Ecodem ha gia fissato delle date per dei test dove lavorerà sulla messa a punto della
moto ma soprattutto sulla frizione, per permettere a Ivan di partire meglio e lottare ad armi pari.

 

Giuseppe Oliveri Team Manager Ecodem racing:
"é stata una gara durissima per noi. con due partenze difficili e soli cinque giri per recuperare  anche un pilota come Goi non può certo fare miracoli. Comunque siamo ancora in testa al campionato, e dobbiamo fare di tutto per restarci fino alla fine.
Luca Pasquardini dt Ecodem racing:
"Spero che questa sia stata la nostra gara no e  da Imola  torneremo alla vittoria. Nei prossimi giorni faremo dei test per mettere  al meglio la moto in vista del finale di stagione dove ci giochiamo il campionato.
Ivan Goi pilota Ecodem racing:
"Questo è stato il peggior risultato della stagione. Purtroppo non sempre le cose vanno bene, mi rincuora il fatto che sono ancora primo in classifica e che la prossima gara si corra a Imola,  un circuito che mi piace molto."

Seguici su
TWITTER
Iscriviti al
FEED RSS
TWITTER Iscizione News :: Iscriviti per ricevere un'email ad ogni   aggiornamento delle nostre news