17
Oct
2010

Ecodem racing e Goi campioni d’Italia

Scarperia, il giorno 17 ottobre Ivan Goi e il team ECODEM RACING si sono laureati campioni d’Italia regalando ad Aprilia il primo tricolore per le moto quattro tempi.

Il titolo italiano ha costituito la prima grande soddisfazione per il pilota di Viadana, le corse nel sangue fin dalla giovane età. A 14 anni era già sulla sella di una 125, a 16 fu il più giovane vincitore di un Gran Premio nel campionato mondiale di 125 in Austria. Tempi in cui Goi correva con Valentino Rossi alle prime esperienze sulle piste internazionali. «Il titolo italiano? Lo dedico a tutti coloro che mi sono stati vicini in questi anni, ai miei familiari oltre che alla squadra ed agli sponsor, un mix vincente» racconta Ivan Goi «questa vittoria ha significato molte cose, mi sono liberato della sfortuna, il successo mi ha dato ulteriore tranquillità». Da sedici anni sulle piste ma solo quest’anno il Goi vincente: perché? «Probabilmente ho pagato un pizzico d’inesperienza e forse non ho trovato, nel corso della mia carriera, chi mi avrebbe potuto indirizzare meglio in determinate situazione» prosegue Goi, di ritorno da Albacete dove ha ottenuto il sesto posto nel campione europeo Stock Mille. Sesto ma primo dei piloti non spagnoli. «Ma quella è acqua passata» riprende il campione italiano «ora stiamo già pensando al 2011, al Civ e, se ci saranno le condizioni, ad alcune tappe del Superbike mondiale». Una gara fantastica per chi l’ha vista da fuori, da vero fuoriclasse Ivan ha lasciato sfogare gli avversari alla prima curva per poi superarli uno ad uno rimontando dalla ottava posizione fino alla seconda dietro alla BMW di Alfonsi (facendo tra l’altro anche il giro veloce di gara 1:55:900), a questo punto con Verdini dietro non serviva rischiare ed Ivan ha mantenuto la posizione fino a fine gara.

Il team ha inoltre schierato per la gara del mugello un secondo pilota (prova per il campionato 2011) il giapponese Kazuma Tsuda ventiduenne talentuoso che sul difficile e tecnico tracciato del Mugello in prova è riuscito a staccare un ottimo 1:57:400, purtroppo al primo giro è stato centrato da un altro pilota che lo ha trascinato nella via di fuga facendogli cosi terminare la gara anzitempo, che lo avrebbe sicuramente visto protagonista di una ottima gara in miglioramento. La settimana successiva tutto il team si è spostato in Spagna per la gara unica di campionato europeo. Pista praticamente nuova per Ivan e gomme provate soltanto per due turni sul circuito del Mugello , ma il risultato è stato comunque buono , sesti e primi dei non spagnoli, portando ad un risultato degno di nota la Aprilia RSV4, in bella evidenza difronte al pubblico spagnolo.

La squadra campione d’Italia Ecodem Racing è composta da:

pilota Ivan Goi
manager Giuseppe Oliveri
responsabile tecnico Luca Pasquardini
motorista Antonio Cavazzin
capomeccanico Paolo Persi
meccanico Agostino De Fatti
meccanico Christian Tracconaglia
elettronico Massimiliano Malerba e Andrea Mattioli
hospitality Remo Vinco
sospensionista Massimiliano Vanzolini dell’Andreani Group

Sponsor: Ecodem, Fly Hammer, Derpa, Officine Strati, Tekma, A.T. Taglio Laser, Sepec , Galvani Autotrasporti, Caldana Marco, Giarola Autotrasporti, Edil Villasantese, Mediazioni Viadana, Racing Park, Birrificio Scaligero Partner Tecnici: Pakelo, Aviorace, Leovince, Fabbris Moto, Brembo, Regina, Moto Gp Ricambi, Extreme Components.

Seguici su
TWITTER
Iscriviti al
FEED RSS
TWITTER Iscizione News :: Iscriviti per ricevere un'email ad ogni   aggiornamento delle nostre news